Maurizio Giammarco - Unplugged Syncotribe
Sabato, Gennaio 11, 2020 - 21:00
Ingresso: 15 €

Il nuovo Recording Studio, la rassegna che permette al pubblico di assistere alla registrazione live dei dischi della Parco della Musica Records vedrà come protagonista Maurizio Giammarco Unplugged Syncotribe,  ovvero una versione del solido il solido e navigato trio Syncotribe allargato a quintetto.
Il sassofonista e compositore Maurizio Giammarco, in occasione del concerto presenta, in prima assoluta, diverse sue nuove composizioni appositamente pensate per questo gruppo.
Nella versione “unplugged" Luca Mannutza si alterna fra organo e pianoforte, e le sonorità “crossover" sono per lo più affidate alla creatività di Paolo Zou (Dunbo Station), fra i più interessanti chitarristi emergenti e interpreti di un'estetica NuJazz tutta italiana. L'articolato contrappunto ritmico è invece affidato a una coppia super affiatata del nuovo jazz italiano, ovvero al bassista Matteo Bortone e al batterista Enrico Morello, due assolute sicurezze. 
Da molti anni Giammarco segue caparbiamente una sua personale strada di jazz d'autore, dove sia la tradizione che l'attualità del jazz (e di molto altro) confluiscono in un'elaborata e ponderata sintesi compositiva. Fra classicità e sperimentazioni, scrittura e spazi lasciati alla creatività estemporanea, la sua musica non perde mai di vista quella caratteristica che egli ritiene primaria per suonare qualsiasi tipo di jazz degno di questo nome: la capacità di usare le note per raccontare, sempre, una storia.

Luogo di spettacolo

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Gianni Borgna
viale Pietro de Coubertin 30
Roma (RM)