Jazz clHUB
Domenica, Aprile 28, 2019 - 20:00
Ingresso: libero

GIANLUIGI CORVAGLIA QUARTET | ore 20:00
Charlie Bird

Gianluigi Corvaglia, sax e sassofono alto e tenore Max Carletti, chitarra elettrica Stefano Profeta, contrabbasso Paolo Franciscone, batteria
Interplay e voglia di creare, sono alla base della recente formazione scaturita dalla collaborazione delle ance di Corvaglia con la chitarra di Max Carletti. Il concerto propone brani originali e standard ricercati ad hoc per un live act sempre coinvolgente e vario.

LUCIO VILLANI - SOLO | ore 21:00
B-Locale

Lucio Villani, contrabbasso, voce
“Solo”: una manciata di canzoni alla ricerca di silenzio e intimità. Suoni essenziali e contrappunti tra contrabbasso e voce in un’esibizione non solista, ma solitaria. Villani racconta le storie e gli stati d’animo che il blues suggerisce. Spiritual, classici, ballate e work-song, alla ricerca di quello che viene nascosto tra le pieghe delle parole provenienti da una selezione trasversale di autori. Pensando alla storia, raccontando le storie.

ORCHESTRAVAGANTE | ore 21:00
Laboratori di Barriera

Antonino Salerno, direzione Arrigo Tomidei, voce Edoardo Dalle Nogare, Daniela Immormino, Alessandro Novaria, Luca Giardino, trombe Paolo La Torre, Massimo Proietto, tromboni Marco Masera, sax soprano Francesco de Cesare, Massimiliano Senesi, sax alto Giuseppe Tedesco, sax tenore Luca Zennaro, sax baritono Alberto Rossi, Marco Ravizza, pianoforte Roberto Clementoni, chitarra elettrica Andrea Raso, basso elettrico Marco Ferrero, batteria Francesco Comito, batteria, percussioni Claudio Bonadé, sax tenore ospite
OrcheStraVagante è l’orchestra jazz degli allievi del Centro di Formazione Musicale di Torino, diretta dal Maestro Antonino Salerno. Gli arrangiamenti, tutti originali, sono stati scritti con lo scopo di valorizzare al meglio le qualità dei singoli componenti. Il repertorio affronta i classici del jazz, senza disdegnare le commistioni afro e fusion. Quest’anno l’orchestra si presenta al pubblico arricchita da un ospite: Claudio Bonadè al sax tenore, ma vi sono altre new entry e sorprese.

DON MENZA QUARTET | ore 21:30
Jazz Club Torino

Don Menza, sax tenore Andrea Pozza, pianoforte Aldo Zunino, basso Bernd Reiter, batteria
Nato a Buffalo nel 1936 il sassofonista Don Menza è una leggenda vivente del jazz per big band, organici nei quali ha suonato fin da giovanissimo, militando -tra le tante- con le orchestre di Maynard Ferguson, Stan Kenton, Buddy Rich. Qui Menza è spalleggiato da una sezione ritmica di valore internazionale.

MUSHOTOKU QUARTET | ore 21:30 e 22:30
La Rusnenta

Riccardo Sala, sax tenore Giuseppe Vitale, tastiere Stefano Zambon, basso Manfredi Crocivera, batteria
Il gruppo prende nome da un concetto proveniente dal tiro con l’arco zen che significa «senza scopo né profitto». La maestria dell’arciere consiste nel concentrarsi sulla tensione della corda, sul proprio sforzo personale e non sul centrare l’obiettivo. Questo principio rispecchia lo spirito del quartetto, che esegue per lo più composizioni originali.

TIZIANA CAPPELLINO TRIO FEAT. JAVIER GIROTTO - RIFLESSI IN CONTRASTO | ore 22:00
Osteria Rabezzana

Tiziana Cappellino, voce, pianoforte Mattia Barbieri, batteria, percussioni Alessandro Maiorino, contrabbasso, basso elettrico Javier Girotto, sax soprano, flauti
Presentazione dell’ultimo lavoro di Tiziana Cappellino, co-prodotto dall’etichetta discografica Velut Luna. Si tratta di composizioni originali della pianista-cantante e di arrangiamenti di melodie note. L’appuntamento è impreziosito dal suono di Javier Girotto e da una sezione ritmica dotata di grande interplay.

Luogo di spettacolo

Jazz Club Torino
piazza Valdo Fusi
Torino (TO)