#savethedate
#jazz4bergamo continua.
Mercoledì 1 aprile alle ore 19 sulla pagina di italiajazz (https://www.facebook.com/www.italiajazz.it) continua l'iniziativa "Il jazz italiano per Bergamo". Questa volta ci concentriamo su due rassegne che per prime hanno sofferto le conseguenze di questa situazione di emergenza sanitaria: Piacenza Jazz Festival e You Must Believe in Spring (Mantova).

Insieme a noi ci saranno Gianni Azzali, direttore artistico del festival piacentino e presidente di Piacenza Jazz Club, e il giovanissimo Federico Calcagno, 2° premio Concorso Bettinardi Sez. Solisti; a seguire Matteo Gabutti, direttore artistico di "You Must Believe in Spring" e responsabile dell'Associazione Culturale 4'33'', e il giovane musicista Luca Scardovelli.
A chiudere questa sessione sarà il musicista fiorentino e presidente dell'associazione MIdJ, Simone Graziano.

L’Associazione I-Jazz, con la sua rete nazionale, ha deciso di unirsi a sostegno delle zone maggiormente provate dalla difficile situazione sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus partendo proprio dalla città di Bergamo: “Il jazz italiano per Bergamo” è una iniziativa nata a favore dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII, mediante la Fondazione Onlus Cesvi.

La raccolta fondi è attiva al sito: https://www.gofundme.com/f/emergenza-covid-cesvi-per-bergamo

Vi ricordiamo che è possibile donare anche attraverso bonifico sul conto corrente Cesvi EMERGENZE: IT92R0311111299000000000095; tramite sito Cesvi: www.cesvi.org; attraverso il numero verde 800 036 036 per donazioni telefoniche con Carta di Credito.

Ringraziamo Piacenza Jazz Club e Associazione 4'33'' per il supporto all'organizzazione di questo appuntamento musicale.

Pubblicato: Martedì, Marzo 31, 2020 - 17:58