Release Date: 20/02/13
Artisti Principali:
Strumentisti:
Per una che tiene le Lezioni Americane insieme ai manuali di scrittura e ai dizionari, un disco così
è una vera delizia. Mauro Schiavone considera Italo Calvino un punto d’arrivo culturale e
artistico e questo fa comprendere molto di questo lavoro certamente composito e complesso, ma
profondo e scintillante: per dirla con lo Scrittore, tutto ‘Leggerezza’ e ‘Molteplicità’. Scrive
l’artista che il titolo del lavoro “rappresenta idealmente l’immagine da cui ha tratto ispirazione –
per necessità artistica - la mia musica fino ad ora, cioè un “oggetto volante non identificato”,
qualcosa di non definito e irrazionale che si spinge oltre, al di sopra delle nostre teste, in un volo
senza meta. (…) Mi piace vedere le composizioni del disco quasi come tappe di un viaggio…”
Ed è in effetti un bellissimo tragitto pieno di ‘frammenti’, tra inquietudine ed evocazione
(‘Esbjörn). Splendido lavoro di un artista che, fin dai tempi di ‘Nursery Four’, ha dato a
Improvvisatore Involontario il proprio altissimo contributo.
Lorenza Cattadori
 
The Artist serves a social function. That function is to move his or her fellowhuman beings to feel,to open their hearts toone another and find the best in themselves,and thereby to beautify the world...transforming action into sound into emotion and back into action. In the words of Bracha Ettinger,art 'fragilizes' the self (re)uniting us with one another.
Mauro Schiavone is an artist. His goal to move us. Of course he is also a pianist,and accomplished one,with a cristalline sound,dexterity and precision...
Aaron Goldberg 
 
DOWNLOAD