Domenica, Novembre 12, 2017 - 21:00
Ingresso: da 28,50 €

"La voce umana è il mio ideale", dice Jan Garbarek e non c'è sassofonista che sia arrivato così vicino a questo ideale come il musicista Norvegese. È il contrasto tra la lirica, la poesia, la semplicità e l'intensità della libera improvvisazione con altri musicisti, che fa l'arte di Jan Garbarek. Gli artisti che lo accompagnano contribuiscono al suo stile: al pianoforte il compagno di lunga data Rainer Brüninghaus, Trilok Gurtu, l'indiano batterista scatenato alle Percussioni e il brasiliano Yuri Daniel al basso. Garbarek è un circumnavigatore musicale del mondo che riesce a catturare tutti i venti. Chiunque abbia l'opportunità di ascoltarlo riesce a sentire da cosa viene influenzato o a cosa s'inspiri, ma soprattutto da dove derivi la forza per far uscire quel tipo di suono. 

Luogo di spettacolo

Conservatorio di Milano "Giuseppe Verdi"
via Conservatorio 12
Milano (MI)